Servizio affari amministrativi, finanziari e controllo strategico

Dirigente (ad interim) Dott. Bei Adriano
Via Palermo, 86/a - PG
TEL. 075.3681375
e-mail: abei@regione.umbria.it
PEC: arpal@postacert.umbria.it

Funzioni:

• Supporto per l’attività di raccordo con l’Autorità di gestione del FSE ai fini della programmazione e gestione delle operazioni sostenute dal fondo
• Supporto per l’attività di Organismo Intermedio e rapporti con i competenti Servizi regionali e gli organismi nazionali, ivi inclusa la definizione del sistema di gestione e controllo
• Supporto per l’attività di definizione del regolamento di organizzazione, dell’organigramma e degli istituti normativi e contrattuali relativi alla gestione del personale
• Formazione del bilancio e presidio dei processi amministrativo-contabili della Agenzia, in raccordo con i competenti Servizi regionali
• Controllo di gestione, monitoraggio delle attività realizzate da ARPAL e controllo di primo livello delle operazioni, sulla base della natura dei fondi utilizzati
• Gestione e sviluppo del personale dell’Agenzia, in rapporto con il competente Servizio regionale, anche per gli aspetti di rafforzamento della capacità istituzionale ed amministrativa, delle relazioni sindacali e dei temi connessi alla sicurezza
• Gestione delle sedi, del patrimonio e dei beni strumentali e raccordo con i competenti servizi regionali
• Gestione dei sistemi informativi di supporto alle funzioni dell’Agenzia, in raccordo con i competenti Servizi regionali e dei criteri di interoperabilità con il sistema informativo unitario delle politiche del lavoro di cui al Dlgs 150/2015
• Attività di comunicazione di ARPAL Umbria incluso la gestione del portale lavoro
• Vigilanza e controllo delle attività autorizzate e o finanziate con i fondi strutturali
• Elaborazione delle proposte dei regolamenti sulle attività di funzionamento dell’Agenzia e progetti di miglioramento organizzativo
• Supporto giuridico amministrativo alle strutture dell’Agenzia e adempimenti di carattere amministrativo generale previsti da disposizioni nazionali o regionali che interessano l’Agenzia nel suo complesso
• Raccordo con il Coordinatore per le attività di competenza